Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Riconoscimento ufficiale della Camera di Commercio Italo-Croata

Data:

02/03/2021


Riconoscimento ufficiale della Camera di Commercio Italo-Croata

La Camera di Commercio Italo-Croata è ufficialmente riconosciuta. Lo scorso 28 gennaio, alla Conferenza dei Servizi tra il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) per l’esame delle domande di riconoscimento ricevute dalle Associazioni operanti all’estero, l’unica istanza accolta è stata quella della Camera di Commercio Italo-Croata (CCIC), sul cui lavoro si erano già espresse positivamente sia l’Ambasciata d’Italia a Zagabria che Assocamerestero.

L’Ambasciatore d’Italia a Zagabria, Pierfrancesco Sacco, presidente onorario della CCIC, ha espresso i suoi complimenti alla Camera, che porta così a termine un lungo e fruttuoso percorso di crescita. «Questo riconoscimento costituisce un'ulteriore prova del valore e dell'impegno della Camera a fare sistema e, in particolare, a promuovere le iniziatie di cooperazione tra le realtà imprenditoriali dei due paesi amici, Italia e Croazia», ha dichiarato l’ambasciatore Sacco.

La Camera di Commercio Italo-Croata affonda le sue radici nell’Associazione degli imprenditori Italiani in Croazia (AIIC), costituita in Croazia come associazione senza scopo di lucro nel 2014 e, prima ancora, nel “Comitato consultivo" che operava sotto l’egida dell’Ambasciata. Il 4 luglio 2018, l’Assemblea Ordinaria dell’AIIC ha deliberato la trasformazione da Associazione a Camera di Commercio, mentre la pre-adesione ad Assocameresteroè avvenuta il 1 ottobre 2018.

Il riconoscimento di MiSE e MAECI marca ora il punto più alto di questo percorso.

 


822