Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Celebrazioni del 500* anniversario della morte di Raffaello

Data:

26/04/2021


Celebrazioni del 500* anniversario della morte di Raffaello

Si è aperta sabato 24 aprile a Zagabria, presso lo storico Museo dell’Arte e dell’Artigianato (MuO), la mostra “Raffaello, alle origini del mito”, dedicata all’influenza di Raffaello nella storia dell’arte, organizzata dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura.

La mostra, organizzata in occasione del 500* anniversario della morte di Raffaello, e rinviata dall’anno scorso per via della pandemia in corso, è stata aperta dall’Ambasciatore Sacco e dal Direttore del MuO Gasparovic, alla presenza dei vertici della Fondazione Brescia Musei, della Città di Zagabria, del Ministero degli Esteri e del Ministero della Cultura, nonché di rappresentanti dei media, del business e del mondo della cultura, nel pieno rispetto delle misure epidemiologiche correnti.

L’iniziativa include circa 100 pregiate opere di artisti - dal XVI al XIX secolo - che hanno lavorato con o sono stati influenzati dal genio urbinate.

La mostra è stata ulteriormente arricchita dal plastico riproducente palazzo Branconio dell’Aquila - progettato e realizzato da Raffaello a Roma e poi andato distrutto - su gentile prestito del Centro di Studi Vitruviani di Fano, e da una visita guidata della mostra raffaellesca delle Scuderie del Quirinale, su concessione delle stesse Scuderie.

La mostra, che sarà visitabile fino al 6 giugno, costituisce un’ulteriore conferma dell’importanza e della diffusione della cultura italiana in Croazia, che l’Ambasciata e l’Istituto Italiano di Cultura continueranno a promuovere attraverso un fitto programma di iniziative ed attività culturali nel corso dell’anno.

ambasciatore

quadro

 

 


835