Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passaporti

 

Passaporti

Tutti i cittadini italiani residenti in questa circoscrizione consolare e iscritti all’AIRE possono richiedere il rilascio del passaporto. In casi eccezionali la Cancelleria Consolare può rilasciare passaporti anche a cittadini non residenti in questa circoscrizione, dopo aver proceduto con le necessarie verifiche ed a seguito della ricezione del nulla osta della competente Questura/Ufficio Consolare.

Il rilascio di un nuovo passaporto si può richiedere nei seguenti casi:
- Furto/smarrimento
- Deterioramento
- Scadenza della validità
- Esaurimento delle pagine disponibili.

In caso di smarrimento o furto di passaporto è necessario presentare la denuncia effettuata presso la locale Autorità di Polizia e richiedere il rilascio di un nuovo passaporto.

La validità del passaporto e seguente:
- Per i maggiorenni la validità è di dieci anni
- Per i minori da 3 a 18 anni la validità è di cinque anni
- Per i minori fino a 3 anni la validità è di tre anni.

Su espressa richiesta dell’interessata è possibile riportare sul passaporto il cognome del marito per le donne sposate.

Il costo di passaporto è di euro 116,00, da pagare nel controvalore in Kune in contanti presso lo sportello della Cancelleria Consolare al momento del rilascio.

MODALITA’ DI RILASCIO
Per richiedere l’appuntamento si prega di contattare la Cancelleria Consolare telefonicamente o per e-mail all'indirizzo consolare.ambzagabria@esteri.it. Una volta ottenuto l’appuntamento, l’interessato dovrà presentare la seguente documentazione:
- Modulo di richiesta 
- Eventuale passaporto scaduto
- Un documento di identità italiano e/o straniero valido con fotografia e firma
- Due fotografie formato tessera, posizione frontale, fondo bianco (3,5 x 4,5 cm.)

Per il rilascio del passaporto per minori, è necessario che l’istanza sia presentata da entrambi i genitori, indipendente dalla cittadinanza degli stessi ed anche se separati o divorziati. E’ comunque possibile presentare la richiesta di passaporto per minore anche da un solo genitore, purché munito dell'assenso dell'altro genitore. In questo caso l'assenso dovrà essere presentato unitamente a copia di un documento in corso di validità con firma (per i cittadini europei). Gli assensi di cittadini extra UE dovranno essere sottoscritti direttamente allo sportello, o presso la Questura/Comune che avrà cura di inviare via pec l'assenso sottoscritto, o presso notaio o uffici pubblici autorizzati.
Si ricorda che l’assenso è necessario anche nel caso in cui il cittadino italiano che richiede il rilascio di passaporto abbia figli minori. In questo caso l’altro genitore dovrà esprimere il proprio assenso.
Nel caso in cui uno dei genitori rifiuti di firmare l’atto di assenso per il rilascio del passaporto per i figli minori o per l’altro genitore occorre che il genitore consenziente si presenti alla Cancelleria Consolare munito di una lettera sottoscritta nella quale spiega i motivi per i quali l'altro genitore rifiuta di firmare l'atto di assenso. In tale lettera devono essere indicati l'indirizzo completo ed eventuali numeri di telefono del genitore non consenziente. Nel caso si riscontrassero ingiustificate le motivazioni del dissenso, il Capo della Cancelleria Consolare, con apposito Decreto, può autorizzare d'ufficio il rilascio del passaporto al minorenne o al genitore richiedente.

 

 

 

 

 

aggiornato il 13/11/2020


798